Si è dimesso il Presidente del Consiglio Carmelo Oddo

2

Non è un terremoto politico l’abbandono del presidente del consiglio comunale di Ispica, Carmelo Oddo, ma l’ennesima riprova che a Palazzo Bruno non tira certo un’aria piacevole per il sindaco Piero Rustico. Negli ultimi mesi sono stati numerosi gli abbandoni dell’oramai ex maggioranza di fatto con diversi tentativi di proporre la mozione di sfiducia. Oggi l’ammutinamento di Oddo che ha presentato poco prima di mezzogiorno le sue irrevocabili dimissioni dalla carica. Questa sera la conferenza stampa di Ispica Domani per spiegare le ragioni della sua scelta. Fino ad allora bocche cucite. C’è curiosità di conoscerle perché nel presentarle Oddo ha ribadito il suo ringraziamento ai consiglieri comunali, all’amminsitrazione e allo stesso primo cittadino. Se si sia trattato di frase di circostanza o di reale attaccamento e lealtà alla causa Rustico lo scopriremo solo dopo la conferenza di questa sera. Che ci sia qualche crepa nel rapporto tra Rustico e Oddo è però chiaro quando l’oramai ex presidente del consiglio denuncia l’inutilità degli ultimi consigli comunali da lui convocati nel risolvere le gravi criticità economiche dell’Ente. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’assenza quasi totale, 19 consiglieri su 20, nell’ultima seduta convocata il mese scorso.
Prima di lui ad uscire dai ranghi assessori e consiglieri per una maggioranza bulgara che si è via via assottigliata fino ad essere risicata. Oggi l’ennesima spallata. Fino a quando resisterà in sella Piero Rustico?