Rubano in Chiesa, poi si pentono e restituiscono la refurtiva

0

Ritornano di attualità i furti di strumenti informatici ad Acate, dopo quelli messi a segno ai danni degli uffici comunali e di alcune scuole. Questa volte i ladri hanno alzato il tiro, colpendo addirittura la Chiesa di San Nicolò di Bari. Lo scorso lunedi era stato il parroco a recarsi dai carabinieri a denunciare il furto, dagli uffici parrocchiali, attigui al luogo di culto, di un computer, una stampante, delle casse acustiche, un lettore dvd, una pianola ed un videoproiettore. Il ladro, avrebbe forzato la porta d’ingresso dei locali della struttura religiosa, facendo razzia di quanto contenuto all’interno, che era stato acquistato grazie alla generosità dei fedeli e che serviva da supporto alle attività parrocchiali.
Immediate le ricerche compiute dai militari dell’Arma che avevano ulteriormente intensificato i controlli, dopo i furti consumati in altre strutture e dopo anche la rapina messa a segno qualche giorno fa ai danni di un giovane muratore. I carabinieri hanno eseguito decine di perquisizioni domiciliari. Attività che avrebbe messo una certa pressione e che non sarebbe passata inosservata. Il giorno dopo la presentazione della denuncia, infatti, il parroco è ritornato alla caserma dei carabinieri per comunicare la restituzione di parte della refurtiva. Il ladro gentiluomo, infatti, forse resosi conto del danno causato alla parrocchia, o pressato dai controlli compiuti dai militari dell’arma, ha fatto ritrovare nel cortile del plesso ecclesiale, gran parte della refurtiva tranne il computer portatile. Intanto proseguono le indagini per recuperare il computer portatile e per individuare gli autori materiali del furto. Dagli accertamenti compiuti non si escluderebbe che quest’ultimo furto sia legato anche agli altri consumati nei precedenti mesi ad Acate. Gli investigatori ipotizzerebbero che dietro ci possa essere una unica matrice. Una deduzione supportata dal fatto che il provento dei furti è sempre attrezzatura informatica e supporti audiovisivi e musicali.