Titolare di un’autosalone accusato di truffa

31

Auto liftata: padre e figlio acquistano un’auto di seconda mano e scoprono che ha fatto più chilometri di quelli indicati dal contachilometri. Deve rispondere al giudice onorario Corrado Celeste del reato di truffa il modicano Salvatore Caruso, difeso dall’avv. Giovanni Giuca, che in qualità di titolare della concessionaria Autoplus srl ubicata sulla S.P. Modica Sampieri, nel 2008 vendette una BMW usata ad Angelo e Carmelo Vaccaro per la somma di 16.000 euro. Nel luglio del 2011 gli acquirenti, parti offese rappresentate dall’avvocato Giuseppe Fidone, portando la macchina in concessionaria per far effettuare dei controlli meccanici, scoprivano che l’auto alla data del 2006 aveva già percorso ben 128.000 km. mentre nel 2008, al momento del loro acquisto, il contachilometri ne segnava solo 80.000.  Ecco allora che i due denunciavano il Caruso per truffa.
Il processo si concluderà alla prossima udienza.