Erano specializzati nei furti ai negozi: arrestati tre giovani ladri rumeni

4

Gli uomini della Squadra Volanti ed i Poliziotti di Quartiere della Questura di Ragusa, hanno arrestato tre rumeni che sono ritenuti responsabili di furto aggravato e continuato ai danni di 4 esercizi commerciali di Ragusa e Modica.

Si tratta di Porunsniuc Cristinel, di 22 anni, Catarau Laurentiu, di 23 anni e Catarau Milorad, di 21 anni.

Nella serata di ieri la guardia giurata in servizio presso un Centro Commerciale di Ragusa ha notato tre giovani stranieri che si aggiravano con fare sospetto presso i negozi di abbigliamento. Dopo aver seguito le loro mosse, ha notato uno di questi che occultava all’interno di una borsa dei capi d’abbigliamento. L’agente gli ha intimato di fermarsi e consegnare quanto appena trafugato, ma i tre giovani si davano a precipitosa fuga. Il vigilantes informava di quanto appena accaduto il 113 che inviava sul posto tre Volanti. Uno degli equipaggi bloccava la via d’uscita delle auto in quanto li avevano visti salire a bordo di una macchina. In pochi istanti i tre venivano individuati e dal controllo emergeva che erano tre “professionisti”, specializzati in furti presso esercizi commerciali.

I tre rumeni sono stati trovati in possesso di un vero e proprio “kit” del ladro di capi d’abbigliamento ed accessori. In particolare, erano in possesso di tronchesine per rimuovere le placche antitaccheggio e di borse “schermate”, ovvero foderate con carta alluminio così da eludere i sistemi di rilevazione dei sistemi antifurto.

Dalla perquisizione della loro auto è emerso che i tre giovani rumeni avevano fatto “visita” in ben 4 negozi, tre di un Centro Commerciale di Ragusa e uno di un Centro Commerciale di Modica ed avevano asportato merce (cinture, pantaloni, camice, maglie, scarpe, gonne, etc.) per il valore complessivo di ben 2000 euro.

I tre arrestati, tutti residenti ad Augusta, erano partiti alla volta della Provincia Iblea intorno alle 16.30, una  volta giunti a Modica avevano subito messo in atto il loro disegno criminoso trafugando, pantaloni, maglie e giubbotti. Al fine di non dare troppo nell’occhio con il loro continuo avanti ed indietro, decidevano di recarsi presso un altro Centro Commerciale, in questo caso di Ragusa, prendendo di mira tre negozi di abbigliamento ed accessori.

Identico modus operandi: uno dei tre faceva da palo controllando l’eventuale presenza di addetti al controllo, uno prelevava la merce dagli scaffali facendo finta di provare i capi e l’altro, all’interno del camerino, rimuoveva le placche antitaccheggio e se non vi riusciva metteva i capi d’abbigliamento nella borsa “schermata”. La merce rubata era di vario tipo e di sicuro non per uso personale, in quanto sono stati rubati anche 15 capi d’abbigliamento identici, oltre che vestiti femminili, cosa che fa presumere una loro professionalità nel rubare per poi rivendere la merce ad ignari acquirenti.

I tre ladri, non contenti di aver già derubato 4 esercizi commerciali, tentavano il colpo presso il quinto obbiettivo ma l’esito per loro è stato infausto.

I malviventi sono stati tutti arrestati e condotti presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.