Controlli del fine settimana: arrestato un vittoriese

0

Resterà per i prossimi nove mesi a casa il pluripregiudicato vittoriese Enzo Sauna, 51 anni colpevole di un tentato furto commesso nel 2009 e di numerose violazioni alle prescrizioni che gli erano state imposte perché sorvegliato speciale. Gli agenti del commissariato di Polizia gli hanno notificato l’ordine di custodia cautelare ai domiciliari dopo che è stato condannato in via definitiva lo scorso 28 marzo.  I controlli degli uomini del commissariato vittoriese sono però continuati anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Due 30enni sorvegliati speciali sono stati denunciati all’autorità giudiziaria perché trovati in compagnia di altri pregiudicati violando così le prescrizioni imposte loro dallo status di sorvegliato speciale. Nel corso dei controlli gli agenti della volante si sono insospettiti per la presenza di un autocarro parcheggiato in c.da Berdia nei pressi di un caseggiato rurale. Scesi dall’auto, gli agenti hanno visto due uomini darsi alla fuga. Nell’autocarro sono stati trovati un gruppo elettrogeno e diversi attrezzi per il taglio del ferro.. L’autocarro non è risultato rubato ma appartenente ad un 45enne vittoriese con alle spalle lievi precedenti. Una volta rintracciato, l’uomo ha raccontato ai poliziotti di essere andato in compagnia di un amico, un 27enne del posto, nel casolare abbandonato per impossessarsi  di alcune putrelle in ferro che costituivano l’orditura del solaio e che era necessario tagliare con l’attrezzatura che avevano sull’autocarro. Entrambi sono stati denunciati.