Evasione dal carcere: chiesto il rinvio a giudizio per Zafarana

0

A conclusione delle indagini della Procura della Repubblica di Modica è stato chiesto al Gup il rinvio a giudizio di Gianluca Zafarana, 30 anni, lo sciclitano evaso dal carcere di Modica Alta lo scorso 13 marzo. L’uomo era stato rintracciato nascosto all’interno di una residenza estiva di Cava D’Aliga, in Viale della Pace, dove si era introdotto dopo aver divelto l’inferriata di una delle finestre. Il fuggitivo, al momento dell’arresto operato da due agenti di polizia penitenziaria, ingaggiava una violenta colluttazione cagionando loro lesioni personali consistite rispettivamente in “traumi contusivo sparsi, valido trauma escoriato alla mano destra”  per uno e in “traumi contusivo escoriati multipli” per l’altro. I due agenti se la sono cavata con una prognosi di sette giorni.