Dipendenti del consorzio universitario in assemblea

0

Nel corso dell’incontro è stata ribadita la volontà di procedere con azioni di sciopero, astenendosi dalle attività lavorative, a partire dal 10 giugno. L’obiettivo – è stato ribadito dai lavoratori del consorzio e dai sindacati – è di sensibilizzare i commissari straordinari del Comune di Ragusa e della Provincia regionale,  che sono soci di maggioranza del consorzio, a corrispondere le quote di finanziamento, previste nei bilanci del 2012 di entrambi gli enti, ed impegnate per l’attività didattica del corso di laurea in lingue. Inoltre venerdi mattina dipendenti e sindacati terranno una conferenza stampa sul futuro della facoltà di lingue.