Indagine amministrativa interna sulla documentazione concernente il Piano Integrato

3

Tale indagine è tesa soprattutto a ricostruire la questione riguardante la documentazione allegata dalla ditta proponente nella manifestazione di interesse.

Questo il testo della missiva indirizzata al Segretario Comunale:

“In relazione alla fattispecie “Programma  integrato di sviluppo della città”, alle vicende che lo hanno interessato, al dibattito che su di esso si è sviluppato nel Consiglio Comunale e nell’opinione pubblica, e che hanno determinato la giunta Municipale a richiedere un parere ad un avvocato amministrativista di chiara fama, da cui si attende riscontro. Nel frattempo e comunque, a seguito degli ultimi sviluppi legati in particolare alla presenza nel fascicolo di un documento indicato come essenziale relativo alla dimostrazione di disponibilità dell’area/edificio – appare opportuno che venga chiarito come si sia proceduto effettivamente, per quanto riguarda l’iter amministrativo seguito e quant’altro possa essere utile a chiarirne il merito, con particolare riferimento alle verifiche condotte in ordine alla documentazione prodotta e segnatamente alla presenza dell’allegato di cui sopra, che risulta contrassegnato al n.6 nella manifestazione d’interesse in data 01/09/2010, prot. N. 25222, per quanto fino a qualche giorno fa non sembrava rinvenirne traccia.

A tal fine si chiede di effettuare una verifica amministrativa in ordine a quanto sopra, richiedendo una apposita relazione alla Commissione che ha istruito e condotto la gara per l’affidamento del suddetto “Programma integrato di sviluppo della città”.