“OPERAZIONE HUSKY 2013”, le celebrazioni per l’anniversario

2

L’imponete sbarco di soldati canadesi, avvenuta nell’estremità meridionale della Sicilia, rivivrà nei luoghi che nelle prime ore del 10 luglio del 1943 ne furono teatro. Con una sentita manifestazione commemorativa, nel  70° anniversario di quello che divenne uno dei più clamorosi momenti della seconda guerra mondiale, sarà onorata, infatti, la memoria delle migliaia di vittime cadute  nell’“Operazione Husky”, meglio conosciuta come “sbarco anglo-americano”. La portata di quell’avvenimento verrà scandita nelle giornate che andranno dal 10 al 30 luglio prossimi con una lunga marcia, che ripercorrerà i sentieri battuti dalla 1ª Divisione di Fanteria durante l’estate del ’43, e commemorazioni organizzate da un gruppo di cittadini canadesi guidati da Steve Gregory da Montréal, membro del Canada Company. Le manifestazioni inizieranno mercoledì 10 luglio prossimo nelle spiagge di Pachino da dove l’“Operazione Husky” prese il via nel 1943 e termineranno il 30 luglio 2013 nel Cimitero di Guerra canadese di Agira a cui farà seguito un concerto di cornamuse nella piazza centrale della città. Il percorso  sarà scandito ogni mattina, alle ore 11:00, con delle commemorazioni, di volta in volta, in ognuna delle città allora percorse dai soldati canadesi. Ispica renderà omaggio ai tanti caduti giovedì 11 luglio prossimo con una cerimonia organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la delegazione canadese, con cui era già stata avviata un’interlocuzione lo scorso anno. Si inizierà alle ore 6:30, con la Marcia da Pachino a Ispica, lungo il tragitto storico percorso dai soldati nel ’43, durante la quale ci sarà una piccola cerimonia, davanti la Stele di Porto Ulisse. Intanto ad Ispica, in Piazza dell’Unità d’Italia, sarà sistemato il Camper Museo Canadese. Alle ore 10:45, sempre di giovedì 11 luglio, i “Marciatori canadesi” faranno il loro ingresso ad Ispica da via Vittorio Emanuele dove ci sarà l’incontro con le Autorità cittadine e da dove partirà la sfilata, al suono delle tipiche cornamuse canadesi e con la partecipazione del Corpo Bandistico “Città di Ispica”, in direzione di Piazza dell’Unità d’Italia dove si terrà la Solenne cerimonia. Quella di giovedì 11 luglio sarà una delle diverse manifestazioni con cui la città di Ispica sta onorando i soldati caduti in quell’operazione che fu decisiva della Seconda Guerra Mondiale.