Edificio con tetto abusivo, sequestro del Nope

5

Nel corso dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Comandante della Polizia Locale di Modica, Giuseppe Pediglieri, il Nucleo Operativo di Polizia Edilizia ha sottoposto a sequestro preventivo di polizia giudiziaria un tetto a copertura di un immobile ubicato in Via Michelica Musebio. Durante gli accertamenti, infatti, è emerso che il tetto della struttura dove risiedono i proprietari era in parziale difformità rispetto alla concessione edilizia rilasciata dal Comune di Modica e anche in difformità con l’autorizzazione rilasciata dal Genio Civile di Ragusa. In considerazione di quanto accertato il Nope ha, quindi, provveduto al sequestro dell’opera in questione al fine di evitare che il reato potesse essere continuato e alla denuncia di quattro persone. Si tratta dei due coniugi cinquantenni proprietari dell’immobile, del legale rappresentante dell’impresa che ha eseguito la copertura illegale e il direttore dei lavori. Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale, Elio Manenti, ha convalidato il sequestro così come richiesto dal Sostituto Procuratore della Repubblica, Alessia La Placa, che ha coordinato l’indagine.

“I controlli sul territorio – dice il comandante Pediglieri – sono costanti al fine di arginare il fenomeno dell’abusivismo edilizio, nonostante la limitatezza del personale. Ciononostante si cerca, in tutti i modi, di non venir meno al compito assegnato, in questo caso, al Nope.”