“Premi” per i dirigenti del Comune, liquidati 135 mila euro per il 2011

0

Liquidati, con determina dirigenziale, le retribuzioni di risultato per i tredici dirigenti comunali per l’anno 2011. La somma raggiunge i 135.131,66 euro. La distribuzione delle somme, che vanno ad aggiungersi allo stipendio mensile, è avvenuta sulla base di un punteggio raggiunto da ciascun dirigente nel proprio lavoro. Si parla di una valutazione della performance organizzativa ed individuale. Ovviamente gli incarichi sono quelli del 2001, mentre oggi la situazione della dirigenza è differente per via del pensionamento e dei contratti a tempo determinato non rinnovati per via dello sforamento del patto di stabilità. Il primo è Giulio Lettica, con il maggiore punteggio, a cui vanno (l’importo è lordo per tutti) 11.436,89 euro, a Santi Distefano 11.133,53 euro. Poi Alessandro Licitra con 11.118,36 euro. Il quarto è Toti Scifo con 10.981,84 euro, poi Michele Scarpulla 10.906 euro, Giorgio Colosi ed Ennio Torrieri stessa cifra. A Rosario Spata 10.871,87 euro, a Cettina Pagoto 10.796,03 euro, ad Elide Ingallina 10.248,18 euro. A Giuseppe Mirabelli 10.208,26 euro, a Francesco Lumiera 10.143,80 euro. Infine Angelo Frediani, l’ex dirigente del servizio Avvocatura, a cui vanno 5.476,89. La cifra è inferiore perchè ridotta del cinquanta per cento, in quanto Frediano era andato in pensione il primo luglio del 2011. Come viene specificato nella determina dirigenziale di liquidazione delle somme ai tredici dirigenti, a quella cifra vanno aggiunti anche gli oneri riflessi e l’Irap.