Attesa a Giarratana una delegazione belga di Trois Ponts

0

Una delegazione di cittadini belgi di Trois Ponts, comune gemellato con Giarratana, sarà accolta dal sindaco Dr. Bartolo Giaquinta, dal vice sindaco avv. Letizia Leggio che ne ha curato, insieme al comitato di gemellaggio, la procedura per l’accoglienza e da tutta l’amministrazione comunale e dai cittadini di Giarratana dal 29 ottobre al 5 novembre. Sono previsti diversi incontri per esaminare i diversi settori nei quali sarà possibile avviare una cooperazione al fine di far partecipare imprenditori e produttori di Giarratana alle manifestazioni fieristiche del Belgio.
Un’attenzione particolare sarà riservata al settore giovanile per consentire ai giovani di Giarratana di incontrare i loro coetanei belgi per un confronto costruttivo sulle prospettive dell’Unione europea e sulle sue politiche a favore dell’occupazione giovanile. A questo scopo si studieranno modi e tempi per sviluppare iniziative comuni nell’ambito del nuovo programma comunitario ERASMUS PLUS 2014-2020, che prevedono stage formativi presso imprese belghe.
Anche nell’ambito della terza età verranno proposte iniziative di scambi turistico-culturali. Non si esclude che già dal prossimo anno la banda musicale di Giarratana possa essere invitata a partecipare al carnevale di Stavelot dei Blancs Moussis, che, stranamente, si festeggia a metà quaresima, uno dei più antichi del mondo.
Grazie alla collaborazione attiva del comitato di gemellaggio che si è prestato ad organizzare il soggiorno, la delegazione ospite sarà anche accompagnata a visitare i luoghi più significativi della nostra provincia al fine di sviluppare un flusso turistico Charleroi-Comiso, oggi reso possibile e soprattutto, conveniente, grazie ai collegamenti del nuovo aeroporto di Comiso.