Denunciate quattro persone con strumenti atti a forzare serrature

0

Nell’ambito dei servizi di controllo delle strade statali della provincia, la polizia stradale di Ragusa, ha denunciato quattro catanesi pluripregiudicati, trovati in possesso di strumenti atti ad aprire serrature.
In particolare, alle 02.45, sulla Ragusa Catania, una pattuglia notava dei soggetti a bordo di una fiat punto che procedevano a forte velocità in direzione di Catania per cui si ponevano all’inseguimento riuscendo a raggiungerli, in località Coffa.
I quattro fermati erano catanesi, tutti con precedenti penali di rilievo. Alla richiesta degli agenti, i fermati non erano in grado di giustificare la presenza sul territorio ragusano.
Vista la particolare agitazione degli stessi, gli agenti della stradale, con l’ausilio di una volante del Commissariato di Comiso, nel frattempo intervenuta, procedevano con le perquisizioni personali e del veicolo alla ricerca  di armi o strumenti di effrazione.
Nel cofano posteriore dell’auto i quattro detenevano, una mazza, un giratubi, un piede di porco, una tenaglia ed altri strumenti, che venivano sottoposti a sequestro.
I suddetti sono stati pertanto deferiti alla Procura di Ragusa.
L’auto veniva sottoposta a sequestro per mancanza di copertura assicurativa.