Abusivismo edilizio, sanzioni a Ragusa

7

L’amministrazione comunale informa che in materia di abusivismo edilizio sta procedendo ad emettere i dovuti provvedimenti sanzionatori previsti dalle leggi vigenti rispetto ad abusi edilizi accertati. E’ stato emesso il 26 novembre scorso il provvedimento di “acquisizione gratuita al patrimonio del Comune” di un immobile abusivo i cui proprietari non avevano ottemperato entro i termini di legge all’ordinanza di demolizione emanata dal Comune. Lo scorso 25 novembre è invece pervenuta la comunicazione ufficiale di demolizione spontanea di un immobile abusivo, prevista per i primi di dicembre, a seguito della notifica del verbale di “inottemperanza”. Inoltre, l’ufficio Condono Edilizio, dopo aver approntato gli elenchi degli immobili oggetto di richiesta di sanatoria realizzati all’interno della fascia costiera (cosiddetta “fascia di inedificabilità assoluta dei 150 mt. dalla battigia – L.R. n. 78/76) sta provvedendo ad emanare i relativi provvedimenti di diniego e quindi di insanabilità delle opere. Successivamente, l’ufficio Infrazione Edilizie effettuerà i relativi sopralluoghi al fine di accertarne la reale consistenza e predisporre così i  provvedimenti consequenziali sanzionatori e repressivi (demolizione o acquisizione al patrimonio del Comune).