Pugilato. Monica Floridia stacca il pass per le Olimpiadi giovanili

7

Grande impresa per Monica Floridia, la giovanissima boxeur modicana attualmente impegnata in Bulgaria all’AIBA Youth World Boxing Champs-Olympic Qualifying Event. L’allieva del papà Michele ha raggiunto il prestigioso traguardo delle semifinali eliminando la campionessa mondiale juniores di pugilato, l’irlandese Ginty. Alla Kermesse, ormai entrata nel vivo, partecipano 506 boxer, provenienti da 105 nazioni, e100 atlete, in rappresentanza di 103 Nazioni. 10 gli Azzurri (8 Uomini e 2 Donne).
Nel femminile Monica Floridia, vincendo 2-1 nei quarti contro l’irlandese Ginty, ha staccato il biglietto per le Olimpiadi giovanili di Nanchino del prossimo agosto e il pass per le semifinali di questo torneo di qualificazione nelle quali mercoledì sfiderà la turca Yildiz. L’altra italiana,Irma Testa ha sconfitto nei quarti la russa Paltceva (3-0), conquistando anche lei un posto per Nanchino. Nella semifinale del 23 Aprile avrà di fronte la turca Neriman. Molto soddisfatto Coach Renzini, Responsabile Tecnico Nazionali Femminli: “Sono veramente felice, tutte e due le ragazze hanno centrato l’obiettivo minimo che era quello di qualifazione alle Olimpiadi giovanili. Ora inizia un altro Torneo, perchè la speranza è quella di arrvare a Nanchino con l’oro al collo. La Testa oggi è stata impeccabile dal punto di vista tattico non andando mai in difficoltà conto la campionessa del Mondo Youth in carica. Monica Floridia ha vinto nettamente le prime due riprese, resistendo bene nella terza dove cè stato il ritorno della Ginty, che è la Campionessa del mondo Junior in carica nonchè miglior pugile Junior AIBA 2013.”