A Modica il parcheggio di Via Medaglie d’oro torna al Comune

5

Il parcheggio di viale Medaglie d’Oro, dopo oltre un decennio di inutilizzo, incuria e totale abbandono, potrebbe tornare presto a servire il centro storico di Modica.

Tra i motivi per cui non era stato possibile “metterci mano” per ripristinarne la funzionalità, c’era una vecchia convenzione stipulata dal Comune con la cooperativa “Juvenes” di Scicli, che aveva preso in gestione il parcheggio ma che lo aveva poi effettivamente utilizzato solo per un breve periodo.
La risoluzione di ogni accordo con la cooperativa e la restituzione della struttura nel possesso e nella piena disponibilità del Comune, è stata formalizzata nei giorni scorsi con la sottoscrizione di un documento da parte dei responsabili della cooperativa e dell’amministrazione comunale. L’assessore alla Viabilità Pietro Lorefice ha contestualmente assicurato che “il parcheggio di Viale Medaglie d’oro sarà sottoposto ad una manutenzione ai fini di una messa in sicurezza per poterlo poi riattivare”.

La storia di questo parcheggio, del resto, è già stata sufficientemente controversa. L’ultima volta che si ricorda un pieno ed effettivo utilizzo del parcheggio risale ai tempi dell’amministrazione Torchi, quando fu sperimentata l’attivazione dei bus navetta da questo terminal a quello di piazzale Falcone Borsellino. Tra le ipotesi di cui si era discusso negli anni passati c’era stata anche quella di un più complessivo Piano parcheggi, da realizzare magari tramite lo strumento del project financing e da legare alla gestione delle strisce blu.

La struttura di viale Medaglie d’Oro necessita comunque tuttora di un non indifferente intervento strutturale per l’adeguamento alla recente normativa sulla sicurezza dei parcheggi multipiano: nel Piano triennale delle opere pubbliche è inserito un progetto di oltre 2,3 milioni di euro che tuttavia è ancora alla fase dello studio di fattibilità.

[Fonte: La Sicilia]