Via Giotto: no soldi, no asfalto. A Modica polemiche e rabbia

7

Una strada che non viene riasfaltata praticamente da quando è stata aperta, qualcosa come 42 anni fa, finalmente rientra in un bando del Comune per le manutenzioni stradali. Ma i soldi finiscono prima che la ditta arrivi sin qui e centinaia di famiglie restano condannate a tenersi le buche davanti casa per chissà quanto tempo ancora.

È l’amara vicenda capitata ai residenti di via Giotto, una bretella che collega via Aldo Moro a via Sacro Cuore, ma abitatissima e molto trafficata, tanto più che spesso da qui passano le ambulanze in uscita dall’Ospedale Maggiore. E i residenti adesso sono davvero arrabbiati e chiedono all’Amministrazione comunale come sia potuto succedere che un lavoro previsto in un appalto pubblico non venga poi realizzato e che tutto ciò sia privo di conseguenze.

Il bando in questione è stato indetto dal Comune di Modica lo scorso 12 dicembre e aveva a oggetto “Lavori di manutenzione straordinaria della pavimentazione delle vie: Don Bosco, Principessa Maria del Belgio, Via Giotto, tratti di via Cavour, via Botta, via Fabrizio, tratti di via Modica Giarratana, tratti di via Aldo Moro”, per un importo di 98.959,55 euro.

via-giotto-1

L’appalto l’ha poi vinto una ditta di Scicli, che ha effettuato gran parte dei lavori, ma in via Giotto non è mai arrivata, nonostante i responsabili si fossero presentati insieme al direttore dei lavori per un sopralluogo e avessero pure invitato i titolari di un’impresa edile, che qui sta realizzando delle palazzine, ad accelerare gli allacci per non dover poi rovinare la strada ripavimentata.
“Non vorremmo che qualcuno a Modica Alta o Frigintini abbia fatto pressione per qualche metro di asfalto in più”, protestano i residenti: “Al Comune ci hanno detto che in qualche modo si farà, ma noi non vogliamo ricevere un favore: chiediamo semplicemente che venga legittimato e applicato quel contratto che la stessa amministrazione ha fatto e poi non ha rispettato”.

[Fonte: La Sicilia]