Sondaggio estivo da donne: i maschi ragusani sono meglio depilati o villosi?

108

Non vi so dire, precisamente, da dove è iniziato il dibattito. So soltanto che, in redazione, un giorno si è accesso un confronto serrato – con tanto di fazioni, claque, tifo da stadio ed esperienze da narrare – a sostegno dell’una o dell’altra tesi. L’argomento dibattuto? La presenza, nel periodo estivo, di eccessiva peluria maschile.
Con tutto ciò che ne consegue: gestione della stessa, cerette forzate, depilazioni varie. Oppure meglio al naturale con tutto ciò che mamma natura ha concesso.

Per l’occasione: la foto qui pubblicata – che non è frutto di photoshop né è stata presa dal web – è uno scatto al naturale di due amici, che ringraziamo per aver posato per noi, proprio per sostenere l’una o l’altra tesi.

Da una parte c’è chi ha caldeggiato il principio che in generale, ed in estate in particolare, una depilazione su un corpo maschile è piacevole alla vista e al tatto, purché compiuta nei punti giusti e fatta in modo non eccessivo. Sta a dire che l’uomo depilato può essere un bel vedere, nonostante al naturale abbia un carico eccessivo di peluria su torace, spalle e schiena.

Dall’altra parte, c’è chi ha strenuamente sostenuto che la peluria anche eccessiva nelle parti del corpo sopracitate è un elemento che non va né ridimensionato né manomesso, né ridotto, lasciando tutto com’è.

Dall’aspetto prettamente visuale, si è poi passati al tocco.
Ed anche in questo caso, le due tifoserie hanno continuato a sostenere e argomentare le avverse tesi.
La carezza su un torace villoso suscita fascino ed esercita virilità, diceva qualcuna. Ma il tocco su un torace depilato, con cura, armonizza l’insieme e conferisce una sensazione di pulizia, non occultando, di certo, la virilità, sostenevano altri.

Dal tocco in poi… beh, i discorsi si sono fatti più arditi e caldi. Tali da non poter essere qui trascritti. Fino al punto che si è preferito sospendere il dibattito, lasciando alle parti avverse la forza delle loro convinzioni. E decidendo di affidare al web e ai lettori il giudizio.
La domanda, dunque, è la seguente: “Depilazione maschile nel periodo estivo: da consigliare, da fare o da non prendere in considerazione?”

[yop_poll id=”8″]

Ai lettori e, soprattutto, alle lettrici, l’ardua sentenza.