La scuola dell’infanzia San Biagio di Vittoria “trasloca” al Lombardo Radice

3

L’amministrazione comunale ha scongiurato il rischio di mancata apertura della scuola dell’infanzia San Biagio, legato alla vetustà dei locali di Via Bari che l’hanno finora ospitata. In collaborazione con la dirigente dell’Istituto comprensivo San Biagio, Maria Antonietta Vaccarello, e con la dirigente del Secondo Circolo didattico Giuseppe Caruano, Lucia Palummeri, il sindaco, Giuseppe Nicosia, e l’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Dezio, hanno trovato una soluzione che consentirà alla scuola dell’infanzia di rimanere aperta spostandosi in altri locali.
“La dirigente Palummeri – dichiara l’assessore Dezio – che ringrazio per la disponibilità e per la preziosa collaborazione, ha messo a disposizione il plesso ex Cassa Mutua della scuola elementare Lombardo Radice, che potrà ospitare tutte le sezioni della scuola dell’infanzia San Biagio. Ieri mattina, il sindaco ed io abbiamo incontrato la dirigente dell’Istituto comprensivo San Biagio, che era accompagnata da una delegazione di docenti e di genitori degli alunni, ed abbiamo prospettato la soluzione trovata, che è stata condivisa ed apprezzata. Nel corso della riunione è stato assunto l’impegno di trasferire la scuola dell’infanzia nei locali del Lombardo Radice entro trenta giorni. Già da domani, per quanto mi riguarda, sarò al lavoro per studiare una nuova destinazione per i locali di Via Bari, che non possono rimanere inutilizzati”.
Ancora una volta – afferma il primo cittadino – questa amministrazione, grazie al proprio impegno, ha trovato una soluzione ad un problema. Ringrazio le due dirigenti scolastiche per la fattiva collaborazione e ringrazio i genitori degli alunni della scuola dell’infanzia San Biagio per avere condiviso con noi la soluzione ideata. Il mondo della scuola rimante tra gli obiettivi principali della nostra azione amministrativa”.