La Samurai si tinge di rosa grazie all’MRA per donne

5

Comincia la nuova stagione agonistica anche per la Samurai Modica. Il sodalizio modicano, diretto dal Maestro Saro Sigona già ai vertici nazionali dell’AIJJ, comincerà lunedi i primi allenamenti in vista di una stagione che si annuncia piena di impegni per tutti gli atleti che si allenano al PalaRizza. Quest’anno ci sarà anche una interessante novità. Oltre ai tradizionali corsi di Ju-Jitsu, che hanno portato la Samurai ai primi posti in Sicilia e in Italia, partiranno anche le lezioni di MRA, il Metodo Realistico di Autodifesa indirizzato specialmente ad un pubblico femminile. Già l’anno scorso, lo ricordiamo, la Samurai aveva organizzato in collaborazione con l’assessorato allo sport del Comune di Modica un seguitissimo corso di Autodifesa per donne. Forti di quel successo i vertici della società hanno deciso di replicare istituzionalizzando, per così dire, l’Mra. “Le donne costituiscono una fetta importante dei nostri iscritti – sottolinea il Maestro Sigona – lo abbiamo visto l’anno scorso grazie alle lezioni organizzate con il comune. Quest’anno abbiamo deciso di puntare forte sulle quote rosa e siamo sicuri di vincere questa scommessa. C’è da dire però che la nostra attività è prevalentemente rivolta ai bambini. Li cresciamo con certi valori fin da piccoli grazie alle competenze dei nostri istruttori, tutti con il grado minimo di cintura nera 2° dan”. Per chi fosse interessato ad entrare nella famiglia Samurai ogni martedi e giovedi la segreteria del PalaRizza è aperta.