Calcio a 5, quattro sberle a domicilio dal Siracusa per le “Lapazzotte”

2

Si apre con una sconfitta la stagione casalinga della Virtus Ragusa-calcio a 5 femminile. Un risultato non del tutto veritiero sull’andamento dell’incontro, disputato domenica pomeriggio al PalaParisi di via Bellarmino.
Le “LAPAZZOTTE” vengono battute per 2-4 dal Siracusa C5 Meraco nel match valevole per la seconda giornata del campionato regionale di serie C. «È’ stata davvero una bella partita – ha commentato il capitano delle ragusane Chiara Cocucci – chi l’ha vista si è divertito moltissimo. Abbiamo giocato tutto il tempo con il portiere di movimento e, a parte qualche errore che ci è costato appunto il risultato, l’abbiamo fatto molto bene, soprattutto divertendoci in campo. Il Siracusa ha subìto per l’intero match il nostro gioco, ma vista la loro esperienza, sono state brave ad approfittare dei nostri errori».
La Virtus ha quindi sperimentato un nuovo modulo di gioco, mai visto nel femminile. «Siamo fiduciosi – continua Chiara Cocucci – che con gli opportuni aggiustamenti ci darà le soddisfazioni che cerchiamo. Nel complesso mister Emiliano De Blasi si ritiene soddisfatto per questo inizio di stagione. Il prossimo incontro sarà in trasferta, a Siracusa contro lo Sporting Le Formiche – conclude il capitano – affronteremo una squadra nuova di questo campionato e speriamo di portare a casa i primi tre punti».