Forti piogge e venti di burrasca: il 6 novembre è allarme rosso per la Protezione Civile

1

Dopo la bomba d’acqua che martedì 4 novembre si è abbattuta su Ragusa, allagando di fatto Via Archimede, è stato attivato dal sindaco Federico Piccitto il Presidio territoriale di Protezione Civile.

A comunicarlo è l’architetto Marcello Dimartino, Dirigente comunale del Settore IV a cui fa capo anche la Protezione Civile Comunale.

allerta_meteo_6nov2014

Tale decisione fa seguito dell’emissione di un bollettino da parte della Sala Operativa Regionale Integrata Siciliana della Protezione Civile che prevede avverse condizioni meteo con forti piogge e venti di burrasca.

Per giovedì 6 novembre, è prevista allerta da codice rosso (allarme). Attivato anche a Comiso il Piano comunale di Protezione civile.