C’è Ryanair che seleziona aspiranti assistenti di volo, a Palermo e Catania

1

Tornano le selezioni della Ryanair, la più grande compagnia aerea low cost, alla ricerca di assistenti di volo in tutta Europa (qui il link per saperne di più), dedicate al reclutamento di assistenti di volo.

Dopo avera recentemente inaugurato 14 nuove rotte in Italia dagli aeroporti di Roma, Catania e Comiso, la compagnia di Michael O’Leary ha da poco aggiunto alla sua flotta ben 180 Boeing e ha lanciato un piano di assunzioni per la copertura di 1.450 posti di lavoro nel 2014.

A partire dal 13 novembre, giovedì prossimo, una società incaricata dalla compagnia organizzerà un “recruitment day” in diverse città italiane. A svolgere le selezioni sarà Crewlink, partner ufficiale della compagnia irlandese, nella formazione e selezione, che ha realizzato il programma “5 Stages -Qualification to Graduation”, cioè un programma unico in 5 fasi dalla qualificazione al diploma per fornire ai candidati assistenti di volo un corso di formazione altamente specifico.

Le selezioni cominceranno il 13 novembre prossimo a Roma e Bologna. Si prosegue il 14 novembre in Sardegna ed esattamente ad Alghero mentre il 18 a Milano e Bergamo.
In Sicilia, per il 19 novembre, c’è la tappa di Palermo che si svolgerà in contemporanea con quella di Bari, poi le altre tappe saranno il 20 a Pisa, il 25 a Lamezia Terme, il 27 si tornerà in Sardegna per le selezioni a Cagliari.

Due gli appuntamenti di dicembre: il 5 dicembre a Roma e il 6 dicembre si torna in Sicilia per la tappa di Catania.
Non è inutile ricordare che la compagnia tedesca vuole che i candidati possiedano le seguenti caratteristiche:
• Essere alti almeno 1,57 cm e il peso deve essere proporzionato all’altezza.
• Avere un’età non inferiore ai 18 anni
• Avere un’ottima conoscenza della lingua inglese
• Buona capacità di nuotare
• Buona forma fisica.

Bisogna poi rispettare il dress code: gonna al ginocchio, collant chiari e camicia per le donne; pantaloni eleganti e camicia per gli uomini. In entrambi i casi non sono ammessi jeans e non sono accettati tatuaggi a vista. Se le richieste non vengono rispettate si verrà esclusi dai colloqui.

Le assunzioni di assistenti di volo prevedono stipendi tra i 1.100 e i 1.400 euro, netti, al mese già nel primo anno di lavoro. Inoltre, ai neo assunti viene dato un incentivo di 1.200 euro per i primi 6 mesi di lavoro, come sostegno per avviare il proprio percorso di carriera.

Chiunque fosse interessato alle suddette offerte di lavoro, potrà candidarsi visitando il portale di Crewlink, che si occuperà della selezione appunto del personale, selezionando la giornata “Recruiting day” che si preferisce e registrando il propri curriculum nell’apposito form.