Come ti rubo uno scooter. Le immagini del furto da una casa di Sampieri

28

Furto di uno scooter questa notte a Sampieri.
Un giovane ha rubato uno Yahamaha BWS grigio dalla casa del legittimo proprietario. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere a circuito chiuso che il proprietario aveva installato dopo che qualche anno fa gli era stata bruciata l’auto.

 

Nelle immagini, che ci sono state fornite, si scorge il giovane che attraversa la strada e si dirige direttamente al cancello dove è posteggiato lo scooter.
Sono le 04.50 del mattino del 19 novembre, apre con estrema cura il cancello per non fare rumore e con altrettanta attenzione sposta una scatola che era sulla pedana.

Con poche manovre si porta via il motorino che non era chiuso con il bloccasterzo, prima di dileguarsi da dove era venuto. Il tutto è durato poco più di due minuti.
Stamattina il proprietario ha fatto la scoperta ed ha portato le immagini ai carabinieri che le stanno esaminando per riconoscere l’autore del furto che ha agito a volto scoperto. C’è anche una ricompensa per chi riuscirà a trovare lo scooter (il nr. 339-6091207 per avere informazioni in merito).

Non è il primo episodio di questo tipo che si verifica nell’ultimo mese nella frazione marinara sciclitana. I residenti lamentano diversi furti subiti nelle loro case anche in pieno giorno.
In particolare la scorsa settimana, il proprietario di un’abitazione del centro di Sampieri, tornato a casa prima del previsto, ha trovato i ladri in casa che sono subito scappati alla vista dell’uomo.
Anche Sampieri vive purtroppo lo stato d’abbandono che lamentano nelle vicine Marina di Modica, Donnalucata e Cava D’Aliga, centro dell’estate iblea ma terra di nessuno nei mesi invernali.