Scherma, Aspromonte fa ballare Avola. Fuori il Conte

0

Finisce al tabellone dei 16 la gara di Giorgio Avola. Aspromonte non ha risentito della gara di ieri nello show televisivo “Ballando con le stelle” e fa fuori il Conte dai giochi. 15-14 il punteggio per il romano che ha avuto il merito di tenere anche psicologicamente quando Avola rimontava imperterrito. Rimonta cominciata sul 13-6 per Aspromonte e per un pelo non concretizzatasi. Giorgio è riuscito a portarsi sul 14-14 con una condotta di gara spregiudicata, un assalto All’ arma bianca di chi non aveva nulla da perdere. Sul più bello è arrivata la stoccata decisiva che manda Aspromonte agli ottavi. Delusione tra i tanti tifosi di Avola che lo hanno seguito da questa mattina.

 

La prova, valida come GP Fie e quindi con punti raddoppiati rispetto alle normali tappe del circuito mondiale, ha visto fare oggi il proprio esordio Giorgio Avola. Il ” conte” ha fatto fuori nel tabellone dei 64 l’ostico russo Arslanov. Un match non privo di difficoltà che il modicano ha fatto suo alla priorità con il punteggio di 10-9. Significativo l’urlo liberatorio di Avola alla stoccata decisiva, un urlo che vuol dire tanto sulla difficoltà del match. Con lui a fondo pedana il suo maestro Eugenio Migliore. 

Ancora una vittima dell’est per Avola nel tabellone dei 32. A cadere sotto i suoi colpi  il russo Khowanskiy per 15-8. Dopo un avvio equilibrato Avola ha preso il largo trascinato anche dai tanti modicani residenti a Torino che non hanno mancato l’appuntamento.

Il tabellone dei 32 ha fatto vittime illustri tra gli italiani. Fuori infatti Baldini, per mano del francese Pauty, e Cassarà che ha perso dall’acese Garozzo. Fuori anche il campione olimpico Lei, eliminato dal nostro Nista.

 

FOTO BIZZI – FederScherma