Domani il grande evento “Musica per l’Accoglienza” a Ragusa

1

Saranno Jalì Diabate, musicista senelagese, anche percussionista di Roy Paci e 21 ragazzi del Cara di Mineo ad aprire la manifestazione “Musica per l’Accoglienza”, in programma domani sabato 6 dicembre alle ore 21 al teatro Tenda di Ragusa.

Sono alcune indiscrezioni che trapelano dall’articolata scaletta disposta dal direttore artistico dello spettacolo Paolo Li Rosi, predisposta insieme ai conduttori della serata Alessia Belluomo e Salvo Falcone. Sul palco si esibiranno numerosi artisti, tra cui Deborah Iurato che è la madrina del concorso canoro, ed ancora il cantante Giò Di Tonno, Tony Vandoni direttore artistico e musicale di Radio e Video Italia; Piero Cassano autore musicale dei Matia Bazar; Fabio Perversi tastierista e compositore dei Matia Bazar; Maria Grazia Fontana vocal coach di ‘Tale & Quale Show’ e l’attore Domenico Centamore.

Come detto ci sarà un prestigioso concorso canoro a cui partecipano trenta artisti provenienti da tutta la Sicilia, molti dei quali hanno già calcato le scene di talent show televisivi, come ‘ The Voice’, ‘Ti lascio una canzone’, lo ‘Zecchino d’Oro’ e ‘Io canto’.
I ragazzi sono divisi in tre categorie, la prima dai 9 ai 14 anni, la seconda dai 15 ai 18 anni, e la terza, dai 19 anni agli over.
“Come più volte indicato – ha spiegato il direttore artistico Paolo Li Rosi – ‘Musica per l’Accoglienza’ è uno spettacolo nello spettacolo. Due ore e mezza di bella ed intensa musica e di performance, che hanno come filo conduttore il messaggio lanciato dalla Fondazione Integra teso alla realizzazione di progettualità che compendia l’accoglienza e l’integrazione tra i popoli”.
“La Fondazione Integra – ha proseguito la regista Tiziana Bosco che ha curato l’organizzazione dell’evento – si sta spendendo affinché a Ragusa possa proseguire il percorso già iniziato nella città di Catania. L’obiettivo di realizzare un centro di accoglienza per minori immigrati non accompagnati diventa sempre più indifferibile, per dare giusta accoglienza e ristoro ai ragazzini. E’ la mission che si è intestata il presidente della Fondazione Salvo Calì, con l’impegno di concretizzare tale progetto già il prossimo anno”.

L’ingresso costa 6€; l’intero incasso della manifestazione sarà devoluto alla Fondazione Integra per contribuire alla realizzazione del progetto del centro per minori