12 mesi di solidarietà: ecco il sexy calendario contro la violenza sulle donne

97

Federico De Vincenzo è il proprietario della Dive & Star Production, un’agenzia che si occupa di sexy star.
Il suo nome è balzato alle cronache, di recente, per il caso legato alla “svolta” porno di Sara Tommasi, di cui Federico era agente e amante. Ed è finito sotto processo per presunte molestie alla Tommasi.

Un episodio che Federico De Vincenzo si è buttato ormai alle spalle. E adesso, invece, ricomincia da zero, affermando, in questo primo scorcio di 2015, la sua volontà di proseguire un lavoro che, se ad un primo, superficiale, giudizio, potrebbe apparire un’offesa alla donna, parte invece proprio dal sesso, dalla provocazione, dalle sensazioni forti, per affermare il ruolo fondamentale della figura femminile.

Ne sono convinte anche le sexy star che fanno parte della scuderia di Federico De Vincenzo, da Sofia Neri a Serena Rinaldi, Valeria Curtis, dalla siciliana Marika Vitale (è originaria di Acireale, in provincia di Catania), a Caterin Love e Nicole Mendez, che si sono prestate volentieri alla realizzazione di “Amami”, un calendario sexy contro lo stalking.

Le artiste hanno donato la loro immagine a titolo gratuito, in quanto si sentono emotivamente coinvolte e, sopratutto, hanno deciso di utilizzare il loro corpo come veicolo di comunicazione per far arrivare un messaggio chiaro: la donna va amata e rispettata.
“Le donne sono opere d’arte e di sensualità”, spiega Federico De Vincenzo. “Il valore più alto che l’umanità possa avere è il piacere di vivere in mezzo alle donne perché senza donna non c’è vita“.

Le immagini, realizzate da Loris Gonfiotti, fotografo specializzato nel glamour e nel nudo artistico, sono “forti”, ritraggono la donna in momenti in cui diventa necessario difendersi dalla prepotenza maschile.
Si fanno guardare, fanno pensare e fanno discutere. Soprattutto, serviranno a dare un po’ di respiro a quelle donne che sono rimaste vittime di stalking e di violenza in genere.

Infatti, il calendario sarà distribuito nelle edicole e sarà possibile acquistarlo anche sul web, ed il ricavato sarà donato ad un centro anti violenza.