Vento, grandine e mareggiate flagellano il territorio ragusano. Le foto e i danni

13
Mareggiata a Marina di Ragusa, il porto turistico

In questa gallery le foto – inviateci da alcuni lettori e dai nostri corrispondenti sul territorio, da Modica a Marina di Ragusa, da Scicli a Comiso e alle contrade rurali iblee – della violenta grandinata, accompagnata da forti venti, che nella tarda mattinata del 22 gennaio ha colpito pesantemente i comuni ragusani.

Per precauzione, in queste ore, sono stati dirottati i voli che avevano come destinazione l’aeroporto Pio La Torre di Comiso, mentre sono in forte ritrado quelli per il Fontanarossa di Catania.

Marina di Ragusa il lungomare Andrea Doria – di fronte al Circolo Velico – è allagato: numerosi interventi dei Vigili del fuoco e della Protezione civile.
I danni maggiori però sembrano si siano stati riscontrati a Modica, in particolar modo allo stadio “Vincenzo Barone”, dove è crollato parte del muro di cinta.
In via Nazionale sono divelti alcuni cartelloni pubblicitari, tettoie e serbatoi danneggiando anche le auto in sosta, mentre lungo Corso Umberto sono volati via gli ombrelloni dei bar. Numerose anche le abitazioni che hanno visto allagarsi cantine e piani bassi.

E qui il video della violenta grandinata che ha imbiancato le strade di Ragusa, inducendo molti a pensare che, dopo quella di Capodanno, fosse tornata la neve:

[youtube]http://youtu.be/r5OX51GnqX8[/youtube]