Tentato furto di cavi elettrici a S. Croce Camerina. I ladri interrotti e messi in fuga dai Carabinieri

1
furti_di_rame

Ladri di “oro rosso” in azione, ieri sera a Santa Croce Camerina. Ignoti hanno tranciato dei cavi elettrici e li stavano accatastando per rubarli quando sono stati interrotti dall’arrivo dei carabinieri e sono fuggiti, dileguandosi nelle campagne. Indagini e ricerche in corso.
Qui i dettagli

Ieri sera intorno alle 22.00 i carabinieri del nucleo radiomobile di Ragusa e della Stazione di Santa Croce Camerina sono intervenuti in contrada muraglia ove una banda di ladri stava tranciando cavi elettrici dal campo fotovoltaico e li stava accatastando sul campo adiacente (da dove poi li avrebbero caricati su qualche camion e fatti sparire).
I malviventi sono fuggiti nelle campagne circostanti e a nulla è valso il tentativo di rintracciarli poiché sono riusciti grazie al buio a far perdere le proprie tracce.
La banda è apparsa ben organizzata come dimostra il lavoro sistematico svolto per entrare, tagliare e mettere da parte l’“oro rosso”.
L’intervento tempestivo è stato possibile grazie alla rapidità con cui la centrale operativa dei carabinieri di Ragusa ha inviato le pattuglie sul posto dopo aver ricevuto la segnalazione di una guardia giurata dell’istituto “La sicurezza” di Ragusa che era impegnato nel proprio giro di ronda, che aveva percepito che c’era qualcosa di sospetto.