Tenta di rapinare una farmacia a Ispica, ma viene arrestato dai Carabinieri

1

Tenta di rapinare una farmacia a Ispica, ma è decisamente quella sbagliata. All’interno, infatti, si trova un appuntato dei Carabinieri libero dal servizio e, nel giro di pochi minuti, il ladro, un 54enne di Pozzallo, incensurato, è stato inseguito, bloccato e ammanettato da diversi militari dell’Arma.

Tutto è successo ieri sera, poco prima delle 20, nella farmacia nei pressi della quale, tra l’altro, vive anche un Maresciallo. Mancava ormai poco alla chiusura, quando l’uomo è entrato, incappucciato ed armato di coltello e, brandendo l’arma verso il titolare, ha chiesto che gli venissero consegnati tutti i soldi. L’Appuntato è subito intervenuto e, insieme al titolare, ha inseguito il ladro all’esterno chiamando, nel contempo, il 112. Anche il Maresciallo è immediatamente intervenuto per dare man forte al collega, bloccando il malvivente dopo circa 700 metri di corsa e disarmandolo del coltello.

Nel frattempo sono sopraggiunti gli altri militari, allertati dalla chiamata, e in servizio di pattuglia antirapina, che hanno ammanettato il rapinatore e lo hanno portato in caserma, dove è stato dichiarato in arresto. Quindi, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, al termine delle formalità di rito, è stato condotto in carcere a Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri, adesso, stanno proseguendo le indagini per accertare se l’uomo arrestato sia anche l’autore delle rapine in farmacia avvenute nelle ultime settimane a Modica, Pozzallo e Ispica. Il sospetto nasce dal fatto che tutti i colpi sono stati messi a segno con lo stesso modus operandi.