Megarissa durante Vittoria-Paternò, c’è la decisione del Giudice Sportivo

11

600 euro di multa sia al Vittoria che al Paternò, sconfitta a tavolino per 3-0 per entrambe le formazioni, divieto di svolgere ogni attività fino al prossimo 15 maggio per il presidente del Vittoria Calcio, Salvatore Barravecchia.

E ancora: 8 giornate di squalifica per Vincenzo Esposito del Vittoria, 6 per Luca Commendatore, Marco Crisafulli, Simone Guglielmino e Alessandro Santarpia, sempre del Vittoria, 4 per Giuseppe Cannavò, Daniele Genoese, Alfio Isaia, Giuseppe Lo Verde e Vincenzo Tornatore del Paternò calcio e 3 per Alex Patrick Schifino e Pasquale Sgambato del Vittoria e Christian Scariolo del Paternò.

Questa la decisione del Giudice Sportivo, emessa dopo i gravissimi fatti di domenica scorsa al comunale “Titta Cosimo” di Vittoria.
Si attendeva, in effetti, una decisione esemplare e forte, e c’è stata. Di certo, un colpo durissimo per i colori biancorossi, che pregiudica il cammino, già difficile, della squadra nel campionato di eccellenza.