Spaghetti sugli alberi, l’addio di Renzi e la scacce solo ragusane: ecco i pesci d’aprile più riusciti

0

Politica, musica, vip, scienza e… anche le scacce!

In molti hanno “onorato”, il primo di aprile, il rituale della burla, reso “lecito” dalla giornata del Pesce. Dai grandi colossi mondiali alla redazione di Ragusah24, sono tantissimi gli scherzi riusciti. Notizie folgoranti, talmente  assurde che sarebbe quasi da non crederci!

Ad aprire le danze della burla è stata Google, che ha disorientato gli automobilisti trasformando le strade delle sue mappe in percorsi per il gioco vintage Pac-Man. Ed ancora dalla Forza di Guerre stellari scoperta al Cern di Ginevra a Google che rende hi-tech la cassetta delle lettere, dal motore di ricerca di Microsoft che legge la mente ai pantaloni dotati di microchip con cui pagare avvicinando il ‘lato B’ al Pos.
In Italia ci si è buttati sulla politica, con Renzi che si dimette, bufala annunciata da Radio Padania; sulla musica, con Radio Number One che lancia la notizia di Vasco e Ligabue registrare un singolo insieme, mettendo così fine alla loro antica rivalità, e lo sport, con  Arrigo Sacchi allenatore dell’Olympia Agnonese”.

Anche se il “Pesce d’aprile” più bello della storia è della britannica BBC, con il documentario fatto il primo di aprile del 1957. Era uno scherzo, in cui si mostrava su come in Svizzera le famiglie raccoglievano gli spaghetti… dagli alberi. Forse anche complice il fatto che gli spaghetti all’epoca non fossero così noti in Gran Bretagna, lo scherzo riuscì e molti chiamarono per sapere come coltivarli. La Bbc fu anche criticata da alcuni spettatori per aver trasmesso un documentario falso, anche se si trattava del primo di aprile. Ecco il video:

[youtube]https://youtu.be/JIWMhs8d2Y0[/youtube]

Anche la redazione di Ragusah24 ha voluto scherzare un po’, con la notizia della superiore tipicità della scaccia ragusana su quella modicana. Non ridendo dei suoi lettori, ma con i suoi lettori. Come è ben spiegato anche sulla fanpage del nostro sito (con centinaia di condivisioni e una miriade di commenti – alcuni molto piccati – che a metterli uno in fila all’altro fanno 175 cm ):

Adesso che il 1 aprile è passato, possiamo dirvelo: il segreto era tutto nel coltello. Che non era il coltello con cui…

Posted by Ragusa H24 on Mercoledì 1 aprile 2015