Un ponte tra Ragusa e San Francisco grazie alla musica

39

Il nome della città di Ragusa è arrivato a San Francisco, ed è avvenuto grazie al lavoro compiuto dal compositore Giovanni Leon Dall’Ò e dalla sound design Vera Sorrentino, anime dello studio di registrazione e produzione Shine Records.

A San Francisco, i primi giorni dello scorso mese di marzo, è stato presentato al Game Conference Development 2015, il trailer di un video game ‘ZHEROS’ un gioco della Rimlight Studios selezionato dalla Microsoft per [email protected], ossia il contenitore dove sono stati inseriti i nuovi video game che saranno pubblicati su Xbox One.

La partecipazione del team Dall’Ò-Sorrentino è stato reso possibile grazie ad un incontro che gli stessi hanno avuto con lo staff di Rimlight Studios di Catania, società che sta lavorando all’ideazione, alla programmazione e allo sviluppo di questo video game che promette momenti di puro entusiasmo.

Dall’Ò ha composto la musica del trailer di presentazione e al ritorno dall’avventura americana si è cimentato nella realizzazione della colonna sonora, ossia la musica che gira in loop nelle fasi di gioco e quella inserita nel menù del video game, mentre la Sorrentino ha ideato gli effetti audio, dunque i rumori compiuti nel fantasioso paesaggio sonoro del gioco e dai singoli personaggi, ad esempio voci, passi, pugni, spari che si alternano nei vari momenti.

“Sto ultimando – ha anticipato Giovanni Dall’Ò – una colonna sonora elettronica in grado di esaltare l’ambiente futuristico che i quadri di gioco rappresentano. Nell’ambito elettronico, abbiamo scelto il dubstep (genere musicale molto attuale) come filo conduttore contaminandolo con altri generici musicali per ottenere un risultato potente e allo stesso tempo divertente. Ho trovato l’ispirazione cimentandomi per lunghe ore nelle sessioni di gioco, scoprendo la frenesia delle varie animazioni che si avvicendano a ritmo incalzante, ragion per cui anche la colonna sonora doveva far crescere l’adrenalina e rafforzare il ritmo. L’obiettivo è stato comporre sonorità che avessero ‘stile’ e rendessero immediatamente riconoscibile il gioco, sin dalle prime note, così come gli sviluppatori di ZHEROS desideravano”.

‘ZHEROS’ entro l’anno in corso sarà messo sul mercato anche per PlayStation 4 e si preannuncia di impatto, in quanto sarà vivacemente accattivante in un continuo incedere di azioni e combattimenti da far schizzare al massimo l’adrenalina.

“Animare i personaggi e dar loro un soffio di vita – ha spiegato Vera Sorrentino – è stato entusiasmante, tanto quanto avere l’opportunità di lavorare in un contesto professionale di respiro internazionale. Caratterizzare i personaggi, fargli emettere suoni particolari, esclamazioni, rumori, rendere le azioni quanto più veritiere con suoni inseriti ad hoc è un lavoro decisamente stimolante”.

“Tra l’altro – ha fatto notare Dall’Ò – è piuttosto insolito, a maggior ragione in Sicilia ma persino negli Stati Uniti, che il ruolo di sound design venga rivestito da una donna. Invece, lavorare con tutto ciò che c’è di musicalmente e tecnologicamente avanzato, al punto da creare effetti sonori innovativi, suggestivi e suggestionanti e dare vita e anima a personaggi che possono sembrare semplici figure, è un arricchimento continuo, a prescindere dal genere maschile o femminile. Si è professionisti e basta!”.
Grandissimo l’orgoglio dei due professionisti musicali Giovanni Dall’Ò e Vera Sorrentino che non tacciono di essere seriamente orgogliosi della bella esperienza che stanno vivendo, sia per la dinamicità che la contraddistingue sia per le nuove tecniche che stanno imparando e sperimentando.