Furti in centro a Modica, lunedì se ne parlerà in Prefettura

3
uomo club

La recrudescenza dei furti in centro a Modica, e, in particolare, quelli consumati ai danni del negozio Uomo Club per ben due volte, finirà lunedì alle 11, sul tavolo del prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, che affronterà la questione alla presenza del sindaco di Modica, Ignazio Abbate, del parlamentare nazionale Nino Minardo e del neo dirigente dell’Ascom della Città, Giorgio Moncada.

Oggi c’è stato anche un incontro tra il Sindaco Abbate e Moncada dell’Ascom con il Capitano dei Carabinieri della compagnia di Modica, Edoardo Cetola, al termine del quale si è deciso di chiedere un aumento dell’organico in città, sia di Carabinieri che di Polizia. Nel week end, inoltre, la Polizia Municipale prolungherà la vigilanza nel centro storico dalle 20 alle 24.

Il primo cittadino ha già avuto modo di partecipare ad una riunione dei commercianti del centro storico, particolarmente preoccupati dall’azione audace di alcuni ladri che hanno sfondato l’ingresso del negozio nel cuore della città, portando via un bottino di circa cento mila euro.

Abbate ha, quindi, deciso di mettere a bando la sorveglianza della città dalla mezzanotte in poi, affidandola ad una società privata. Da mercoledì, pertanto, sarà attiva in tutto il centro storico.