A Ragusa il numero uno del basket mondiale Horacio Muratore

2
muratore

Con il primo incontro di questa sera tra Italia e Grecia prende il via il triangolare tra le nazionali under 20 di basket femminile, che si disputa al Palaminardi di Ragusa fino a domenica sera. Domani alle 20,00 si incontreranno Grecia e Germania mentre domenica se la vedranno l’Italia e la Germania.

Oggi, in conferenza stampa nell’auditorium dell’ex chiesa di San Vincenzo Ferreri, a Ragusa Ibla, è stata presentata la manifestazione alla presenza del presidente Fiba Horacio Muratore, del presidente del comitato regionale Antonio Rescifina, del sindaco di Ragusa Federico Piccitto ma alla presenza, soprattutto, delle tre nazionali. A rappresentare la Passalacqua spedizioni Ragusa, che è la società di riferimento dell’evento, è stato l’avvocato Salvatore Padua.

Dopo il saluto di rito del primo cittadino del capoluogo ibleo, che si è detto onorato di ospitare un evento di questa portata, è stato Antonio Rescifina a entrare nel vivo dell’incontro. “Ringrazio – ha detto il presidente del comitato regionale – l’amministrazione comunale per la sensibilità dimostrata ormai da anni da parte di questa città verso lo sport sia locale che nazionale, non a caso già diverse volte siamo venuti qua per organizzare gli eventi”.

“Sono davvero contento di essere qui – ha detto Muratore – e ringrazio il sindaco per l’ospitalità. Il nostro obiettivo, d’altra parte, è quello di essere vicini a tutte le 215 federazioni nazionali anche per attivare non solo nei grandi centri, ma anche in quelli più piccoli, i progetti per la presenza del basket sia maschile che femminile”.