Perde l’aquilone, si sporge e fa un volo di 4 metri. Tragedia sfiorata per un 13enne a Modica

1

Avrebbe potuto finire in tragedia uno spensierato pomeriggio di un 13enne di Modica che stava giocando con un aquilone quando, improvvisamente, il filo gli sarebbe scivolato di mano.

Il vento ha spinto l’aquilone nella vallata sottostante la via Liceo Convitto, fino a quando si è posato sul tetto di una casa. A questo punto, il ragazzino si sarebbe sporto nel vuoto per recuperare il giocattolo, ma avrebbe perso l’equilibrio precipitando sopra il tetto della casa dopo un volo di diversi metri.

Le urla disperate di paura e ricerca di aiuto sono state per fortuna udite da alcuni passanti che non hanno esitato ad attivare i soccorsi e ad informare i genitori del minore di quanto accaduto. Dopo aver tirato su il giovane malcapitato, il personale sanitario dell’ambulanza del 118 lo ha immediatamente trasportato all’ospedale «Maggiore». Sottoposto ad accurate visite mediche e controlli sanitari, avrebbe riportato per fortuna qualche frattura e un grande spavento per sé e la propria famiglia.