Morte bovini sulla linea ferrata: la Polizia interrogherà oggi i proprietari degli animali

4

Anche la Squadra Mobile, la Squadra Volanti e la Polizia Scientifica, oltre ai Carabinieri, sono intervenute ieri lungo la linea ferrata, nei pressi di Ragusa Ibla, in quanto era giunta una segnalazione al 113 da parte della sala operativa delle Ferrovie dello Stato per un incidente senza feriti dovuto all’impatto tra la locomotrice e dei grossi bovini.

La Squadra Mobile, dai primi accertamenti ha già individuato i proprietari degli animali grazie al numero del microchip rivenuto sul corpo dei bovini.

Al vaglio la posizione dei proprietari che, con molta probabilità, saranno indagati per la mancata vigilanza dei bovini che avrebbe potuto provocare anche la morte dei passeggeri del treno.

Difficoltose le operazioni di rimozione dei cadaveri delle povere bestie morte a seguito dell’impatto con la locomotrice.

Oggi verranno ascoltati i proprietari dei bovini per accertare le loro responsabilità sull’omessa custodia o quella dei dipendenti ai quali erano stati affidati gli animali.

Da un primo sopralluogo della Polizia Scientifica i danni alla locomotrice sono stati lievi, difatti ha potuto riprendere in sicurezza la corsa fermandosi alla Stazione di Ragusa Ibla.