Marina di Acate, si torna a fare il bagno. L’alga non è nociva

1
Alga-marina di Acate

Da questa mattina è stato nuovamente possibile fare il bagno a Marina di Acate. Lo ha disposto il sindaco, Francesco Raffo, con una nuova ordinanza dopo quella che vietava la balneazione.

Una decisione che era stata presa domenica, quando l’acqua si era improvvisamente “colorata” di scuro. Una marea nera che in un primo momento ha fatto pensare si trattasse di petrolio o di reflui fognari.

Per fortuna le analisi effettuate dall’Arpa hanno appurato che si tratta di un’alga. Si tratta di un tipo particolare di alga, non nociva: la sua presenza è dovuta alla persistenza delle altissime temperature di questa estate.

Il mare, infatti, è stato trovato di 7-8 gradi più caldo del normale e si è registrato un eccesso di produzione dell’alga che, com’è arrivata all’improvviso e da sola, così sparirà.