La PVT Modica inizia la preparazione per il campionato di B2

11

A 90 giorni dalla promozione in B2, primo giorno di scuola, ieri, per la rinnovata ed ambiziosa PVT Modica 2015-2016. Unica assente, giustificata, Rosmina Licitra. C’erano le nuove: Gabriella Mercanti, Alessia Corallo, Federica VittorioIvana Cianci e Selene Richiusa. Quest’ultima è l’ultima perla di un mercato piuttosto soddisfacente. La giovane centrale palermitana arriva con grandi ambizioni e per studiare alle spalle di Cianflone e Cianci. Delle “vecchie” c’erano Giuliana Di Emanuele, Noemi Piscopo, Daniela Cianflone, Federica Zaccaria, Manuela Cassibba ed Alessia Fiore.

Il presidente Bartolo Ferro ha ribadito l’importanza di vestire una maglia così gloriosa come quella modicana e si è augurato che presto si raggiunga l’amalgama giusta tra le giocatrici confermate e le nuove arrivate. Anche il tecnico Ennio Cutrona ha voluto fare un breve discorso alla squadra complimentandosi con gli uomini mercato per l’ottimo lavoro svolto e sottolineando come il difficile arrivi ora per lui, dovendo scegliere tra tanta abbondanza e qualità di soluzioni. Chiaramente ci sarà modo e tempo per concentrarsi sugli aspetti tecnici e il modulo di gioco. Un’altra piacevole novità è stata quella rappresentata da Ada Mazzeo. L’ex centrale, ritiratasi ufficialmente al termine della scorsa stagione, è rimasta in società come kinesologa e dirigente. La società ha voluto così premiare un esempio di serietà e di abnegazione che ha dato tutto negli anni per la maglia biancorossa.

Adesso sotto con la preparazione atletica agli ordini del professor Peppe Fatuzzo, che per il secondo anno consecutivo seguirà la preparazione delle modicane. Per il campo c’è ancora tempo.