Pioggia di fulmini su Ragusa. Quando il racconto è tutto in uno scatto

4
Pioggia di fulmini, lo scatto di Giulio Bellomia
Foto di Giulio Bellomia

Il maltempo sta flagellando soprattutto Catania e la costa ionica. Danni e disagi che stanno mettendo a dura prova l’intera zona del Catanese e del Messinese.

Tempo brutto anche nel Ragusa, ma il codice è ‘arancione’, di preallarme, con situazione quindi non critica.

I fulmini, però, ci sono stati eccome. Sguardo all’insù per ammirare uno degli spettacoli più belli e allo stesso tempo più devastanti della natura.

E c’è chi è riuscito a catturare un’immagine che ‘parla’ da sola. 

Giulio Bellomia è un giovane fotografo ragusano che con i suoi scatti racconta, disegna, restituisce l’immagine della quotidianità di un evento, come un temporale che avanza, con grande efficacia comunicativa.

E questo bellissimo scatto lo racconta lui stesso sulla sua pagina facebook:  

“Torno dal lavoro, sopra di me inizia il temporale, i tuoni ed i fulmini, tiro dritto a casa, entro, apro l’armadio, penso in fretta, markIII e grandangolo, placca treppiede, monto tutto, prendo il treppiede, i miei mi guardano sconvolti (sto salendo sul tetto di corsa), nella scala inserisco l’sd, imposto la macchina, poggio a terra, diluvia, me ne frego, click, parte lo scatto, 30 secondi, nulla, sono fradicio, click, parte lo scatto, 30 secondi, dopo 5 secondi il lampo… tutto bianco, sarà stato ad 800 metri da casa mia, 1km massimo, io non lo vedo, troppo bianco, il tuono squarcia l’aria, il cuore a mille, non sposto la macchina, siamo tutti e due ormai completamente bagnati, attivo l’anteprima…PRESO!”