L’ultimo saluto al giovane studente vittoriese morto ieri. Nicosia: “Dolore e rispetto”

1
Giovane morto a Vittoria

Sono stati celebrati questo pomeriggio, nella chiesa dello Spirito Santo, la parrocchia guidata da don Beniamino Sacco, i funerali del 20enne che – ieri mattina – ha compiuto un gesto estremo, lanciandosi da una scala della scuola che frequentava.

Su questa terribile vicenda, un intervento del sindaco, Giuseppe Nicosia.

“Di fronte a notizie come questa – dichiara il primo cittadino – non si può che provare dolore e sgomento. Simili tragedie ci spingono a riflettere: bisogna stare vicino ai giovani, capire le loro difficoltà e le loro richieste di aiuto. Tutte le istituzioni devono interrogarsi seriamente su come fare per comprendere meglio e, se possibile, per intervenire.

Ma, al di là delle considerazioni, che di fronte a tragedie come quella accaduta ieri possono sembrare ovvie e banali, al momento resta spazio solo per il dolore e per il rispetto nei confronti della giovane vittima e dei suoi familiari”.