Comune, oggi niente dimissioni. Iacono temporeggia o ci ripensa?

0

Erano attese per questa mattina le annunciate dimissioni di Gianni Iacono da presidente del consiglio comunale, in protesta contro l’emendamento Dipasquale che distribuisce il 30 per cento delle royalties di Ragusa agli altri comuni della provincia o obbliga all’autofinanziamento della legge su Ibla, con la Regione che non ci metterà più neppure un soldo.

In mattinata, però, nel corso di quella che doveva essere l’ultima conferenza dei capigruppo, un ‘timida’ appello del capogruppo 5 stelle, Nella Disca, è stato accolto da Iacono. “Temporeggi”, gli è stato detto, in attesa degli sviluppi palermitani, con i deputati 5 stelle pronti in tutti i modi a difendere Ragusa.

E Iacono ha accettato. Niente dimissioni. Non si sa, a questo punto, se ci ha ripensato o e solo vuole attendere.