Da luoghi di gioco a posti pericolosi: il degrado dei giardini pubblici di Ragusa

2
Ragusah24 - fontana -piazza-san-giovanni-degrado

La bella stagione è arrivata, trovando diversi giardini pubblici in condizioni non ottimali.

Tante le segnalazioni da parte delle famiglie ragusane, rivolte all’amministrazione comunale principalmente per quanto riguarda il degrado della bambinopoli di Marina di Ragusa e la piazzetta antistante piazza San Giovanni, in pieno centro storico. Su Marina di Ragusa, alcune famiglie di residenti della frazione rivierasca, denunciano da oltre un anno una situazione di pericolo. Chiodi sporgenti, mancate misure di sicurezze, sporcizia. Inutile rivolgersi alla Polizia municipale. A chi ha provato a farlo è stato spiegato che si deve presentare un esposto scritto da protocollare al Comune ed attendere una risposta da parte degli uffici con il conseguente intervento dei tecnici competenti.

Da oltre un anno la situazione non è affatto migliorata”, denunciano i cittadini, “Un’amministrazione ‘sana’ dovrebbe garantire ai più piccoli di poter giocare liberamente in un luogo pubblico senza dover correre dei pericoli”.

Per quanto riguarda il giardino intitolato a Monsignor Carmelo Tidona, compianto parroco della Cattedrale San Giovanni Battista, dopo le azioni dei vandali che hanno portato via alcuni giochi dedicati ai più piccoli, adesso anche la fontana rimane nel degrado. Acqua stagnante e fino a qualche giorno fa un contenitore di immondizia, adesso rimossa. Ed ancora il verde incolto.
Insomma, un brutto biglietto da visita per i turisti ed un segnale di disattenzione verso il centro storico.