Ottocento atleti da mezza Europa a Ragusa per il torneo interforze

4

Lo spettacolo del calcio internazionale interforze, promosso nel territorio ibleo attraverso la Coppa Città Barocca, quest’anno raddoppia. Contemporaneamente alla decima edizione del torneo promosso dal Gruppo Sportivo della Polizia Municipale di Ragusa, approderà infatti nel capoluogo barocco la 17esima edizione del prestigioso International Football Tournament of the European Migration & Asylum. Dal 21 al 25 giugno i due eventi sportivi renderanno Ragusa vero punto di riferimento per il calcio a sette, con squadre internazionali composte tra gli aderenti delle varie forze di polizia dei Paesi partecipanti.

I numeri sono eloquenti: 800 tra atleti e accompagnatori da 16 Paesi comunitari (Austria, Belgio, Canada, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Lettonia, Lituania, Norvegia, Olanda, Portogallo, Romania, Svizzera e Ungheria) per tre differenti competizioni. 32 le squadre maschili, 17 miste e 6 femminili. Una festa dello sport ma anche della condivisione, non solo tra i diversi corpi di polizia coinvolti. Due grandi eventi, il 21 e 22 giugno, saranno ospitati in piazza Libertà. Musica, spettacolo, intrattenimento ma anche calcio, con la possibilità di assistere attraverso un maxischermo alla partita della nazionale italiana impegnata ad Euro 2016 contro l’Irlanda. I primi dettagli delle due manifestazioni sono stati illustrati stamane in conferenza stampa presso la sede di UniPesago Ragusa, uno degli sponsor a fianco del gruppo sportivo presieduto da Gianni La Cognata. Presenti il vicesindaco con delega allo Sport Massimo Iannucci, nonché il questore di Ragusa Giuseppe Gammino e le rappresentanze della Polizia Municipale, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia e dei Vigili del Fuoco.

Gli atleti arriveranno nel capoluogo barocco a partire dal 19 giugno. Il 21 verrà aperta la manifestazione col concerto tributo della cover band ufficiale dei Pink Floyd in piazza Libertà, il 22 invece le vie del centro storico saranno in festa, con la sfilata delle squadre accompagnate dalla prestigiosa presenza della Fanfara dei Bersaglieri e di un nutrito gruppo di sbandieratori che confluiranno in piazza Libertà per l’apertura ufficiale dei tornei. Il 24 giugno la premiazione finale. Campioni in carica: la Russia per quanto riguarda la Coppa Città Barocca, la Bulgaria per l’International Football Tournament of the European Migration & Asylum.

Prossimo appuntamento, per svelare il dettagliato programma della grande manifestazione, il 15 giugno al Comune di Ragusa.