Papa Francesco consegna il pallio a don Corrado

4

Nella Basilica di San Pietro a Roma, Mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo, ha ricevuto dalle mani di Papa Francesco il Pallio. La cerimonia è avvenuta in occasione della Celebrazione Eucaristica nella Solennità dei Santi Pietro e Paolo presieduta dal Santo Pontefice.

Una cerimonia emozionante a cui hanno partecipato anche numerosi fedeli da Modica e Palermo, unitamente alla famiglia di Don Corrado.

Il pallio (derivato dal latino pallium, mantello di lana) è un paramento liturgico usato nella Chiesa cattolica, costituito da una striscia di stoffa di lana bianca avvolta sulle spalle. Rappresenta la pecora che il pastore porta sulle sue spalle come il Cristo ed è pertanto simbolo del compito pastorale di chi lo indossa. Inizialmente usato da tutti i vescovi, successivamente il vescovo di Roma ne ha riservato l’uso per sé e la concessione ad alcuni vescovi e arcivescovi o a determinate sedi vescovili e arcivescovili. Il pallio è inoltre prerogativa degli arcivescovi metropoliti, come simbolo della giurisdizione in comunione con la Santa Sede.

“La benedizione di questo pallio – ha spiegato Papa Francesco durante l’omelia – vuole significare quel cammino di conversione che anche noi dobbiamo fare per conoscere la forza liberatoria di Gesù, quella libertà che ci consente vincere le paure, come è stato per questi due santi, per annunciare che l’amore di Dio è per tutti. Solo così la Chiesa può dirsi veramente unita”.