Atto intimidatorio contro imprenditore agricolo: auto data alle fiamme

0
Immagine di repertorio

Un nuovo atto intimidatorio nei confronti di un imprenditore agricolo di Vittoria, Maurizio Ciacculli, che ha più volte denunciato le pratiche non lecite della grande distribuzione alimentare.

Ieri notte l’imprenditore ha trovato la sua auto, posteggiata davanti alla sua abitazione, bruciata e un mazzo di fiori davanti al portone e un foglietto con uno scritto eloquente di minacce.

Ciacculli ha denunciato l’episodio ai carabinieri che indagano sull’accaduto. In passato l’imprenditore aveva trovato un gatto morto impiccato nel suo giardino e nei giorni scorsi era stato sentito dalla Digos dopo aver denunciato che aspettava di avere una scorta perché si sente in pericolo.

Il sindaco Giovanni Moscato, a nome dell’amministrazione e del consiglio comunale, ha espresso solidarietà a Maurizio Ciaculli vittima la scorsa notte di un attentato incendiario ai danni della sua autovettura.

“La nostra solidarietà va a Maurizio Ciaculli – ha affermato il primo cittadino – vittima dell’ennesima intimidazione. La città onesta non può accettare episodi del genere né chinare il capo. Siamo e saremo sempre dalla parte della legalità e della giustizia e auspichiamo che gli inquirenti possano fare piena luce sull’accaduto e individuare i responsabili”.