Try Changing, nasce in città un’associazione contro sessismo e razzismo

7

Prima ‘uscita’ pubblica per l’associazione Try Changing che, attraverso l’informazione, la conoscenza e l’azione, vuole sensibilizzare la città su due tematiche: il sessismo e il razzismo.

“Abbiamo scelto di essere un’Associazione totalmente antisessista nel senso più ampio del termine. La nostra intenzione – spiegano i responsabili – è quella di combattere il sessismo a tutti i livelli, perché da questo nascono violenze, femminicidi, atti di omofobia e transfobia. Abbiamo scelto di essere anche totalmente antirazzisti, perché in una ex-provincia, che rappresenta la Porta dell’Europa, non sono ammissibili atti di discriminazione razziale. Vogliamo combattere le Etichette di qualsiasi genere”.

L’inaugurazione della nuova associazione si è tenuta al Teatro della Badia. Il presidente, Riccardo Crinò, insieme alla vice, Alessandra Lorefice, e al tutor Vanni Mezzasalma, hanno spiegato gli obiettivi del gruppo.

Presente all’incontro anche l’assessore alle politiche giovanili del Comune, Gianluca Leggio.

L’associazione ha manifestato la volontà di collaborare con il Comune e con le altre associazioni giovanili e per i diritti.