Omicidio Saillant, 14 anni al vittoriese Filippo Assenza

5
La vittima Giorgio Saillant

14 anni di reclusione. È la pena che è stata inflitta stamani al tribunale di Ragusa a Filippo Assenza, il vittoriese di 57 anni che lo scorso gennaio ha freddato con un colpo di fucile il vigile del fuoco Giorgio Saillant, suo coetaneo, anch’egli vittoriese.

La vittima stava scendendo dalla propria auto, parcheggiata vicino casa quando venne raggiunto da un colpo di fucile in pieno volto. Alla base del gesto ci sarebbero stati motivi passionali. Il giudice Giovanni Giampiccolo ha così concluso il rito abbreviato condannando Assenza, per omicidio. È stata esclusa la premeditazione come invece richiesto dalla pubblica accusa.

Per l’uomo sono anche scattate le pene accessorie, ossia l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, la libertà vigilata per tre anni e il risarcimento alle parti civili, con una provvisionale di 90.000 euro.