Duro j’accuse del consigliere Ialacqua: “Il Comune di Ragusa sperpera le royalties”

50

Dopo la relazione della Corte dei Conti che parla anche della questione royalties, si registra il duro attacco nei confronti dell’amministrazione comunale da parte del consigliere del Movimento Città, Carmelo Ialacqua.

Ecco il testo dell’intervento:

“Il Comune di Ragusa sperpera le royalties. Lo dico, insieme al mio Movimento Città, dal 2014! L’amministrazione grillina ha ricevuto oltre 60 milioni di euro di royalties petrolifere, ma queste risorse non sono mai diventate investimento economico per il nostro territorio – che pure percepisce le royalties proprio per compensare il disagio derivante dalla ricerca e coltivazione di idrocarburi. Oggi tutto quello che ho detto e talvolta gridato in Consiglio comunale – ripreso da giornali e tv locali, sistematicamente documentato su questa pagina facebook e sul mio blog – è formalmente contestato dalla Corte dei conti all’amministrazione grillina. La Corte lamenta che non riesce ad individuare le poste di bilancio in spesa, relative ad entrate vincolate quali vengono considerate le royalties.

Per di più la Corte dei conti fa notare: 1) che le royalties andavano spese secondo legge e quindi per l’arricchimento del patrimonio della collettività e non per finalità diverse; 2) che il modo indiscriminato con cui verrebbero utilizzate le royalties può alterare la reale portata degli equilibri di bilancio. In pratica nella relazione della Corte dei conti ritrovo tutte le mie contestazioni formulate negli ultimi tre anni!”.