Premio alla carriera al fotografo ragusano Giuseppe Leone

17
Foto di Marcello Bocchieri per Free Time

Premio alla carriera al fotografo ragusano Giuseppe Leone. Il prestigioso riconoscimento gli è stato conferito domenica a Busto Arsizio nell’ambito della sesta edizione del Festival Fotografico Europeo, evento ideato e curato dall’Afi-Archivio Fotografico Italiano.

“Leone – così come scrive di lui Silvano Nigro – è un narratore della Sicilia, dei suoi monumenti, delle sue feste, dei costumi e della vita tutta, per immagini fotografiche. Un narratore che si è accompagnato a Sciascia, a Bufalino e a Consolo e ha rivelato alla letteratura, la Sicilia più vera, quella degli uomini come quella della pietra vissuta e del paesaggio”.

Il Festival Fotografico Europeo è un evento posto, tra l’altro, ‘sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo’.

Giuseppe Leone, storico fotografo nato a Ragusa dove vive e lavora, con galleria e studio fotografico, ha al suo attivo la pubblicazione di oltre 40 volumi con vari editori come Sellerio, Electa, Bompiani.

Nel corso della sua carriera ha realizzato una serie di mostre in giro per l’Italia. I suoi lavori si sono sviluppati a 360°, pubblicazioni sul paesaggio, architettura, feste popolari, antropologia, moda, lavorando per riviste Nazionali e Internazionali sia a colori sia con il prediletto bianconero.

Di recente, a Modica, in collaborazione con Galleria Lo Magno Giuseppe Leone ha realizzato la mostra dal tema “Donne”, attraverso la quale, scatto dopo scatto, ha raccontato la donna lontano dai cliché; lo ha fatto, piuttosto, come egli stesso ha dichiarato “con uno sguardo carezzevole, che ricerca la bellezza femminile nel suo vivere quotidiano”.